Un pensierino rosa confetto.

Se ti capita di incrociare la tua immagine in uno specchio che non ti aspettavi, sii clemente con lei. Soprattutto se è la fine di una di quelle giornate iniziate alle sette con la passeggiata del cane e terminate alle dieci, dopo aver aspettato un’ora al freddo che tua figlia finisse la lezione di pattinaggio, ed essere riuscita a mettere insieme una cena per tutti i componenti del clan, vegetariani compresi.

Sii clemente perché chiunque, preso alla sprovvista, può starsene con un’espressione che non gli appartiene, che non gli dona e che, anzi, non gli somiglia per niente. Così, se sbatti contro un’inaspettata immagine di te, prenditi qualche secondo per raddrizzare le spalle, tirare in fuori il mento, aggiustarti i capelli e metterti in faccia un mezzo sorriso giusto per darti un’espressione meno assente. Ecco, va meglio?

Se, per sbaglio, hai dato troppa importanza a quello che lo specchio in agguato ti ha restituito, allora memorizza quello che non ti è piaciuto e provvedi. Un cappotto vecchio, i capelli troppo in disordine per portarli in giro senza un freno, delle borse pesanti sotto gli occhi e un viso troppo smunto sono cose che si aggiustano con un pizzico di attenzione in più quando ti vesti, un elastico o un taglio di capelli, e un buon fondotinta con del rimmel. 

Se poi quello specchio che ti ha colto di sorpresa ti ha creato una piccola crisi perché davvero non credevi di esserti così appesantita allora ascolta: spogliati e osservati con attenzione. Il tuo corpo è una scatola meravigliosa che contiene Storia, la tua.
Racconta quello che hai fatto finora. Sii gentile con lui, guardalo senza critica e con affetto. Poi iscriviti in palestra.

Lascia all’adolescenza le insicurezze e le insoddisfazioni. Alla tua età è il caso che inizi a volerti bene sul serio.

Se condividi, condividi ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.